FISCO: LE 7 PRIORITA' DI SCELTA CIVICA PER LA COMMISSIONE FINANZE

Certezza del diritto tributario. Semplificazione degli adempimenti. Abrogazione di norme inutili o dannose “senza costo diretto”. Riforma di Equitalia e riassetto complessivo della macchina fiscale. Inserimento in Costituzione dei principi dello Statuto del contribuente. Superamento delle difficoltà di accesso al credito per le imprese. Revisione dei criteri di tariffazione delle utenze idriche ed elettriche alle famiglie.

I deputati di Scelta Civica che fanno parte della Commissione Finanze Enrico Zanetti (Vicepresidente), Mario Sberna e Giulio Cesare Sottanelli hanno presentato stamane le 7 proposte di attività prioritarie ai fini della calendarizzazione dei lavori della Commissione.

Leggi tutto: FISCO: LE 7 PRIORITA' DI SCELTA CIVICA PER LA COMMISSIONE FINANZE

UN INUTILE ADEMPIMENTO PER LE IMPRESE. SOLO SCELTA CIVICA SI OPPONE

Ecco il dibattito in Aula con il quale ho cercato di far rimuovere dall'ottimo DL sui pagamenti alle imprese la pessima norma inserita dal M5S che impone alle imprese di compilare nella dichiarazione dei redditi pure un ulteriore prospetto riepilogativo di tutti i crediti verso le PA che al 31 dicembre di ogni anno non hanno ancora incassato.

Per noi di Scelta Civica sono le PA a dover adempiere comunicando al MEF i loro debiti, non le imprese i loro crediti. I relatori di PD e PDL tergiversano, il Governo si rimette all'Aula, i Grillini, a parole pronti a fare fuoco e fiamme contro gli adempimenti imposti da Agenzia delle Entrate ed Equitalia insistono, e alla fine l'adempimento rimane grazie al voto di PD, PDL e M5S (contrari, insieme a Scelta Civica, Sel e Lega). Probabilmente è perchè manco hanno capito, ma mediatate gente.

Leggi tutto: UN INUTILE ADEMPIMENTO PER LE IMPRESE. SOLO SCELTA CIVICA SI OPPONE

ZANETTI : DECRETO PAGAMENTI PA. SOLO SCELTA CIVICA CONTRO INUTILI ADEMPIMENTI A CARICO DELLE IMPRESE CREDITRICI

Solo Scelta Civica si oppone all'introduzione dell'ennesimo inutile adempimento di comunicazione telematica a carico delle imprese.

La Camera, seguendo il parere di Governo e Commissione, ha respinto l'emendamento presentato dal deputato Enrico Zanetti, vicepresidente della Commissione Finanze, con il quale si disponeva l'abrogazione della norma che, nel decreto sui pagamenti dei debiti delle PA, prevede che i contribuenti alleghino alla dichiarazione annuale dei redditi un prospetto con i crediti da essi vantati verso la PA, liquidi ed esigibili alla fine del periodo di imposta precedente.

Leggi tutto: ZANETTI : DECRETO PAGAMENTI PA. SOLO SCELTA CIVICA CONTRO INUTILI ADEMPIMENTI A CARICO DELLE...

ZANETTI: A REGIME MONITORAGGIO DEBITI PA. NOSTRO EMENDAMENTO APPROVATO

Approvato in Commissione Bilancio della Camera l'emendamento di Scelta Civica che mette a regime il monitoraggio dei debiti scaduti delle pubbliche amministrazioni nei confronti dei propri fornitori.

Ogni anno, entro il 30 aprile, le pubbliche amministrazioni dovranno comunicare attraverso l'apposita piattaforma telematica tutti i debiti scaduti e non ancora pagati alla data del 31 dicembre precedente.

Per i dirigenti delle pubbliche amministrazioni inadempienti o che adempiranno con ritardo, troveranno applicazione le medesime sanzioni che il testo originario del Decreto Legge 35/2013 già prevedeva per l 'obbligo di comunicazione una tantum entro lo scorso 30 aprile 2013 dei debiti scaduti al 31 dicembre 2012.

Leggi tutto: ZANETTI: A REGIME MONITORAGGIO DEBITI PA. NOSTRO EMENDAMENTO APPROVATO

Zanetti: Basta decreti legge per tasse, controlli e riscossioni

Riportiamo l'intervento di Enrico Zanetti, Vicepresidente della Commissione Finanze della Camera, pubblicato sul giornale online LINKIESTA

L’importanza della lotta all’evasione fiscale è fuori discussione. Nel Documento Economico Finanziario recentemente approvato dal Parlamento viene giustamente evidenziato il trend crescente del gettito annualmente recuperato dal 2006 in avanti. Questo significativo risultato è stato però accompagnato da una eccessiva concentrazione di poteri in capo alla filiera Agenzia delle Entrate – Equitalia, con quest’ultima che è sotto ogni punto di vista il braccio operativo della prima e dell’Inps, invece che del Ministero dell’Economia.

Leggi tutto: Zanetti: Basta decreti legge per tasse, controlli e riscossioni

LE VERE PRIORITÀ NELLA RIDUZIONE DEL CARICO FISCALE

Riportiamo l’intervento di Enrico Zanetti, Vicepresidente della Commissione Finanze della Camera, pubblicato sul sito di Eutekne.

Leggendo il Documento Economico Finanziario, la prima realtà con cui bisogna confrontarsi è quella della pressione fiscale, schizzata nel 2012 al 44,03% e attesa nel 2013 e 2014 rispettivamente al 44,40% e al 44,28%. Troppo elevata ed insostenibile, ma per ridurla bisogna avere chiari i presupposti che l’hanno determinata, altrimenti si otterrà solo di creare quelli per aumentarla ancora di più in futuro.

Leggi tutto: LE VERE PRIORITÀ NELLA RIDUZIONE DEL CARICO FISCALE

Altri articoli...

  1. LA "PASSIONE RIFORMISTA" DI SCELTA CIVICA. INTERVENTO IN AULA DI ENRICO ZANETTI, DISCUSSIONE DEL DEF 2013
  2. PARTECIPATE: INUTILE INDIGNARSI PER LE NOMINE
  3. CONVERSIONE IN LEGGE DEL DECRETO SUI PAGAMENTI ALLE IMPRESE
  4. IL NECESSARIO RIASSETTO DEI POTERI DELLA MACCHINA FISCALE
  5. LA LINEARITÀ E CONCRETEZZA DI SCELTA CIVICA NEI PASSAGGI CHE CONTANO
  6. ZANETTI: DECRETO SU PAGAMENTO DEBITI ALLA PA, MANTENERE SANZIONI PER DIRIGENTI PUBBLICI INADEMPIENTI
  7. LETTERA SU CANZIO - GENTILI
  8. PAGAMENTO ARRETRATI PA - Zanetti: Servirebbe provvedimento straordinario

Canale Video

Raccolta dei Video utili sulla mia attività da parlamentare ed materiale di approfondimento.

Guarda e partecipa +

Rassegna stampa

Gli articoli di approfondimento sulle mie attività e su Scelta Civica Venezia tratti da giornali e portali online.

Consulta +

Approfondimenti

Leggi i miei interventi e approfontisci le tematiche sulle quali sto lavorando.

Approfondisci +

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie.
In alternativa, premendo su ‘Cookie Policy’, potrai leggere la cookie policy per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.