Enrico Zanetti a Il Secolo XIX: «Applichiamo il Jobs act anche ai lavoratori pubblici»

Il sottosegretario all'Economia: «Se dopo Sanremo non interveniamo avremo il reddito di cittadinanza per i fannulloni»

«Avevamo ragione noi». Di fronte alle inequivocabili scene di Sanremo, il sottosegretario all'Economia Enrico Zanetti ricorda quando lo scorso gennaio fu solo Scelta Civica a dire che il Jobs Act era estendibile anche alla Pubblica amministrazione. Per la precisione, furono lui e il senatore Pietro Ichino, giustavorista e paladino anti-fannulloni, poi passato al Pd, a sostenere che, in assenza di una specifica distinzione, le nuove regole sui licenziamenti avrebbero dovuto riguardare anche gli statali.

Leggi tutto: Enrico Zanetti a Il Secolo XIX: «Applichiamo il Jobs act anche ai lavoratori pubblici»

Enrico Zanetti a La Repubblica: "Orlandi si deve dimettere, governo con me"

"Se continua ad esternare il suo malessere e a dire che l'Agenzia muore, le dimissioni diventano inevitabili". Enrico Zanetti, segretario di Scelta Civica e sottosegretario all'Economia, parla di Rossella Orlandi, numero uno dell'Agenzia delle entrate.

Sottosegretario, chiede la sua testa?
"La decisione compete al ministro dell'Economia e al presidente del Consiglio".

E allora perché quest'accanimento?
"Nessun accanimento. Le parole della Orlandi, sempre che non le smentisca o le ridimensioni, sono incompatibili con qualsiasi ipotesi di leale collaborazione col governo che l'ha nominata".

Parla per sé o a nome di chi?
"Parlo come componente del governo. Ma sono convinto che la mia posizione sia assolutamente condivisa da Palazzo Chigi".

Leggi tutto: Enrico Zanetti a La Repubblica: "Orlandi si deve dimettere, governo con me"

Enrico Zanetti al Corriere della Sera: «L’Agenzia Entrate non muore. Continui a recuperare l'evasione»

Enrico Zanetti, sottosegretario all'Economia, è vero che l'Agenzia delle Entrate rischia di morire, come dice il direttore Rossella Orlandi?
«E indubbio che ci sia qualche tensione per la vicenda dei dirigenti dichiarati illegittimi dalla Corte costituzionale, perché promossi con procedure interne e non per concorso. Ma parlare di morte mi sembra esagerato e anche irrispettoso verso i 40 mila funzionari».

 

 

 

Leggi tutto: Enrico Zanetti al Corriere della Sera: «L’Agenzia Entrate non muore. Continui a recuperare...

Enrico Zanetti al Corriere della Sera: “La soglia a 3 mila euro? Meno vincoli ai cittadini”

Il Sottosegretario Zanetti: più controlli contro l'evasione. Svolta con il reato di autoriciclaggio.

Rialzare la soglia dell'uso del contante da mille a tremila euro significa «meno vincoli burocratici e più libertà per i cittadini». Enrico Zanetti, Sottosegretario all'Economia e Segretario di Scelta Civica, spiega perché è stato tra i sostenitori della proposta, lanciata martedì dal Premier Renzi ai microfoni di Rtl 102.5.

Poi Zanetti aggiunge: «Vogliamo dare sempre più poteri agli investigatori per lottare con armi affilate contro l'evasione fiscale».

 

Leggi tutto: Enrico Zanetti al Corriere della Sera: “La soglia a 3 mila euro? Meno vincoli ai cittadini”

Enrico Zanetti a Il Messaggero: "Basta ai super compensi nella televisione pubblica"

Il SEGRETARIO DI SCELTA CIVICA: «SIAMO UNA FORZA RIFORMISTA ED EUROPEISTA, PRONTI PER LE AMMINISTRATIVE»

Enrico Zanetti. Segretario di Scelta Civica e Sottosegretario all’Economia, si leva il primo sassolino dalla scarpa sulla Rai. “Il canone in bolletta non è un'idea impraticabile - attacca - ma soluzioni di questo tipo dovrebbero accompagnarsi a una volontà politica altrettanto forte quando si tratta di impedire alla Rai di essere pubblica quando bisogna far pagare a tutti l’odiato canone e di essere privata quando si tratta di raccolta pubblicitaria o di pagare i propri dirigenti anche oltre il tetto massimo di 240mila euro”.

Leggi tutto: Enrico Zanetti a Il Messaggero: "Basta ai super compensi nella televisione pubblica"

Il Gazzettino: “Tutte le tasse il 16 maggio”

Il progetto del Sottosegretario Enrico Zanetti prevede il passaggio da sette versamenti a uno solo: si pagherebbero in un solo colpo Irpef, Iva e imposte sugli immobili.

Il sedici maggio potrebbe candidarsi ad essere uno dei giorni meno amati del calendario. Tra i piani del governo c'è quello di concentrare in un'unica scadenza il pagamento di tutte le tasse. E il giorno individuato per il “Tax day” cadrebbe proprio alla metà del mese delle rose. In realtà, nelle intenzioni del governo, l'accorpamento del pagamento dei tributi in un solo giorno dovrebbe essere un' operazione di semplificazione che potrebbe vedere la luce con la legge di Stabilità.

 

Leggi tutto: Il Gazzettino: “Tutte le tasse il 16 maggio”

Altri articoli...

  1. Enrico Zanetti a Repubblica: "Liberalizzazioni timide. Così il ddl Concorrenza è un regalo alle lobby"
  2. Festa Civica a Salerno il 26 e 27 settembre. Inizia il secondo tempo di Scelta Civica.
  3. Enrico Zanetti al Quotidiano nazionale: "Se nel Pd c'è un micro partito d'opposizione che pensa di far mancare i numeri al governo, esca dalla maggioranza"
  4. Enrico Zanetti: “No all'aumento delle tasse sul patrimonio. Avanti spending e deficit. Priorità al reddito da lavoro e alla produzione”
  5. Enrico Zanetti a Il Mattino: "Il punto di partenza dev'essere la spending review, non la flessibilità sul deficit. Giù le tasse ma se ci sono le coperture"
  6. Il Gazzettino: "Tasse, il piano Zanetti: soltanto tre aliquote"
  7. Entro luglio una nuova iniziativa politica per le Amministrative 2016. Nuovi il simbolo e la denominazione
  8. Enrico Zanetti sul'Huffington Post: "La sciatta cialtronata della Flat tax leghista"

Canale Video

Raccolta dei Video utili sulla mia attività da parlamentare ed materiale di approfondimento.

Guarda e partecipa +

Rassegna stampa

Gli articoli di approfondimento sulle mie attività e su Scelta Civica Venezia tratti da giornali e portali online.

Consulta +

Approfondimenti

Leggi i miei interventi e approfontisci le tematiche sulle quali sto lavorando.

Approfondisci +

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie.
In alternativa, premendo su ‘Cookie Policy’, potrai leggere la cookie policy per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.