COMMERCIALISTI: ZANETTI (SC), DA MEF GESTIONE DEFICITARIA REGISTRO REVISORI LEGALI. PRESENTATA OGGI INTERROGAZIONE AL MINISTRO.

Roma, 17 SET - "I commercialisti hanno perfettamente ragione a chiedere al ministero dell'Economia una proroga del termine del 23 settembre per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini del passaggio dal vecchio registro dei revisori contabili al nuovo registro dei revisori legali. A parte la solita moltiplicazione di richieste di dati, compresi quelli già in possesso della pubblica amministrazione, le procedure informatiche attivate dal ministero fanno acqua in più punti. Per tutte, basti citare il fatto che al professionista che deve scrivere utilizzando la Pec, il ministero risponde con casella ordinaria e così, spesso, le mail di risposta non vengono ricevute. E' incredibile che il ministero obblighi i cittadini all'uso della Pec per poi rispondere loro con mail ordinaria". Lo dichiara in una nota l'On. Enrico Zanetti, responsabile nazionale Professioni di Scelta Civica e vicepresidente della commissione Finanze della Camera.


"Tutta la gestione del passaggio al registro dei revisori legali è stata comunque deficitaria - sottolinea Zanetti, che in proposito ha presentato proprio oggi un'interrogazione urgente al ministro Saccomanni la cui risposta dovrebbe giungere in Aula entro fine mese -. Basti pensare che ancora adesso il ministero dell'Economia non ha ancora emanato il decreto attuativo che disciplina le modalità di esame e le equipollenze per i dottori commercialisti, con il risultato che oggi il registro è chiuso a tutti i giovani professionisti che lo scorso settembre 2012 non avevano ancora maturato i requisiti per iscriversi al vecchio registro. Un vero e proprio scandalo di insipienza e trascuratezza da parte di un ministero che ha voluto con forza acquisire la gestione diretta del registro".
 

Share

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie.
In alternativa, premendo su ‘Cookie Policy’, potrai leggere la cookie policy per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.