SCELTA CIVICA VENEZIA. ORA IL RADICAMENTO. PORTE APERTE AI CITTADINI, NON AGLI APPARATI.

Il risultato elettorale del 25 febbraio rappresenta per Scelta Civica il punto di partenza. Ora il movimento si strutturerà sul territorio, attorno agli eletti ed ai comitati elettorali cittadini e regionali, per poter proseguire anche a livello territoriale nella sua missione politica. Che non è dare luogo a "operazioni di centro" completamente prive di sostanza politica e prospettiva amministrativa, ma rinnovare la classe dirigente del Paese e riunire i veri riformatori che chiedono un nuovo patto tra Stato e cittadini.

A Venezia, dove si assiste ad una continuità amministrativa dagli esiti sempre più scadenti, l'esigenza di un rinnovamento profondo nelle persone e nei contenuti è inevitabilmente ancora più urgente che altrove.

Tutti coloro che si sono impegnati in queste settimane per Scelta Civica e coloro che si avvicineranno d'ora in avanti al nostro progetto lo faranno per consentire alla città di superare finalmente l'immobilismo in cui è andata sempre più avvitandosi.
Serve un progetto sulla  città che sia espressione di una reale discontinuità rispetto all'attuale governo cittadino.

Qualcosa che sino ad oggi la "tradizionale" opposizione partitica cittadina non è mai riuscita a costruire e rappresentare.

La sfida comincia oggi e parte da un consenso che, a livello cittadino, si è attestato quasi al 10%. Le porte sono aperte per tutti i singoli cittadini che desiderano impegnarsi in una operazione di genuino rinnovamento civico del governo della città; chiuse, invece, per gli apparati che volessero soltanto riciclarsi nell'ottica della perpetrazione dello status quo di un governo cittadino sempre più lontano dai bisogni della comunità.

Enrico Zanetti - "Scelta Civica. Con Monti per l'Italia"

Share

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie.
In alternativa, premendo su ‘Cookie Policy’, potrai leggere la cookie policy per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.