LA LINEARITÀ E CONCRETEZZA DI SCELTA CIVICA NEI PASSAGGI CHE CONTANO

Queste giornate di votazione per l'elezione del Presidente della Repubblica, passate a Montecitorio tra eterne chiamate alfabetiche e riunioni matrioska (con sotto-riunioni e sotto-sotto-riunioni) sono state tra le esperienze più alienanti della mia vita.
L'esito finale, è stato il meno peggio date le circostanze.
Dove "le circostanze" sono un parlamento con ancora dentro troppo PDL e troppissimo PD (causa meccanismo elettorale), ma anche troppo rinnovamento di pancia e protesta, invece che di testa e proposta.
Scelta Civica, pur con tutti i suoi limiti di inesperienza e le sue difficoltà di amalgama in questa fase di avvio della legislatura, ha dimostrato la concretezza e la linearità di un progetto nato per fare cose, non strategie.

Leggi tutto: LA LINEARITÀ E CONCRETEZZA DI SCELTA CIVICA NEI PASSAGGI CHE CONTANO

ZANETTI: DECRETO SU PAGAMENTO DEBITI ALLA PA, MANTENERE SANZIONI PER DIRIGENTI PUBBLICI INADEMPIENTI

Roma 11 aprile "Le sanzioni pecuniarie e disciplinari previste nel decreto di pagamento dei debiti della PA, nei confronti dei dirigenti pubblici che daranno luogo con ritardo alle procedure necessarie ai fini dei successivi pagamenti, le abbiamo chieste noi e intendiamo difenderle sino all'ultimazione dell'iter legislativo."

Questa la posizione espressa da Enrico Zanetti, deputato di Scelta Civica e Segretario della Commissione Speciale della Camera che esamina il decreto, in replica alle proposte di riconsiderazione delle sanzioni avanzate dai presidenti dell'UPI e dell'ANCI durante la loro audizione congiunta.

Leggi tutto: ZANETTI: DECRETO SU PAGAMENTO DEBITI ALLA PA, MANTENERE SANZIONI PER DIRIGENTI PUBBLICI INADEMPIENTI

LETTERA SU CANZIO - GENTILI

Caro Direttore,
ho letto l'intervento del Ragioniere Generale dello Stato, Mario Canzio.
La solita, classica replica autoincensante con cui gli altissimi burocrati di Stato sono soliti rispondere alle critiche che vengono loro rivolte.
Non è il primo a farlo, non sarà l'ultimo.
Per fortuna, ho letto anche il diverso, condivisibile e sacrosanto punto di vista offerto da Guido Gentili.
In un Paese in cui nemmeno si è in grado di conoscere l'entita' dei debiti commerciali pendenti della pubblica amministrazione, chi siede da ormai otto anni ai vertici della Ragioneria dello Stato dovrebbe andare tutto meno che orgoglioso del contributo tecnico che è riuscito a dare.

Leggi tutto: LETTERA SU CANZIO - GENTILI

PAGAMENTO ARRETRATI PA - Zanetti: Servirebbe provvedimento straordinario

Il neo deputato ricorda però che solo un governo con pieno mandato può agire.

Venezia, 21 marzo 2013 - L'apertura di credito arrivata nei giorni scorsi dall’Europa rispetto alla possibilità di pagare gli arretrati che la Pubblica amministrazione deve ai propri fornitori è un risultato di grande rilevanza per la nostra economia ottenuto dal presidente Monti. «Ora però servirebbe un provvedimento straordinario almeno per avviare il processo di attuazione». Lo afferma Enrico Zanetti, neo deputato di Scelta Civica.

«Siamo tutti consapevoli che il governo attuale è in carica solo per la gestione degli affari correnti e quindi non sarebbe legittimato a emanare decreti. Tuttavia», prosegue Zanetti, «lo stato di sofferenza delle imprese italiane e il livello di disoccupazione ci impongono di non perdere tempo».

Leggi tutto: PAGAMENTO ARRETRATI PA - Zanetti: Servirebbe provvedimento straordinario

SCELTA CIVICA VENEZIA. ORA IL RADICAMENTO. PORTE APERTE AI CITTADINI, NON AGLI APPARATI.

Il risultato elettorale del 25 febbraio rappresenta per Scelta Civica il punto di partenza. Ora il movimento si strutturerà sul territorio, attorno agli eletti ed ai comitati elettorali cittadini e regionali, per poter proseguire anche a livello territoriale nella sua missione politica. Che non è dare luogo a "operazioni di centro" completamente prive di sostanza politica e prospettiva amministrativa, ma rinnovare la classe dirigente del Paese e riunire i veri riformatori che chiedono un nuovo patto tra Stato e cittadini.

A Venezia, dove si assiste ad una continuità amministrativa dagli esiti sempre più scadenti, l'esigenza di un rinnovamento profondo nelle persone e nei contenuti è inevitabilmente ancora più urgente che altrove.

Leggi tutto: SCELTA CIVICA VENEZIA. ORA IL RADICAMENTO. PORTE APERTE AI CITTADINI, NON AGLI APPARATI.

Pagina 3 di 3

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie.
In alternativa, premendo su ‘Cookie Policy’, potrai leggere la cookie policy per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.